Organizzazione di Volontariato
www.abilinellapprendere.org
Buongiorno,

oggi, 3 dicembre, in occasione della "giornata internazionale delle persone con disabilità" divulghiamo la campagna proposta dal gruppo "Sostegnonotagli", per chi è interessato a richiedere il "progetto individuale" così come indicato nella legge 328/2000 art.14
 

3 dicembre'15

GIORNATA INTERNAZIONALE delle

PERSONE con
 DISABILITA'

Voglio il futuro di mio figlio come quello di tutti, ricco di stimoli, in un ambiente accogliente, con amici, un lavoro e tempo libero...insieme

 

 

Inviamo oggi, 3 dicembre, al nostro Comune di residenza la richiesta di “PROGETTO INDIVIDUALE” per la persona con disabilità così come sancito dalla legge n.328/2000, art.14

In allegato le linee guida, il modello di richiesta predisposti da Anfass e le procedure:
linee guida
m
odello di richiesta
p
rocedure

 

Insieme...si può fare!!

Campagna promossa da SOSTEGNONOTAGLI

SostegnoNoTagli è un gruppo spontaneo sorto nel 2009 costituito ad oggi da oltre 200 persone fra genitori, insegnanti e tutti coloro che operano nella scuola per una reale inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali di Milano e Provincia.

sostegnonotagli@yahoogroups.com

__________________________________________________________________

Testo legge 328/2000

art.14


(Progetti individuali per le persone disabili)

1. Per realizzare la piena integrazione delle persone disabili di cui all'articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, nell'ambito della vita familiare e sociale, nonché nei percorsi dell'istruzione scolastica o professionale e del lavoro, i comuni, d'intesa con le aziende unità sanitarie locali, predispongono, su richiesta dell'interessato, un progetto individuale, secondo quanto stabilito al comma 2.

2. Nell'ambito delle risorse disponibili in base ai piani di cui agli articoli 18 e 19, il progetto individuale comprende, oltre alla valutazione diagnostico-funzionale, le prestazioni di cura e di riabilitazione a carico del Servizio sanitario nazionale, i servizi alla persona a cui provvede il comune in forma diretta o accreditata, con particolare riferimento al recupero e all'integrazione sociale, nonché le misure economiche necessarie per il superamento di condizioni di povertà, emarginazione ed esclusione sociale. Nel progetto individuale sono definiti le potenzialità e gli eventuali sostegni per il nucleo familiare.

3. Con decreto del Ministro della sanità, di concerto con il Ministro per la solidarietà sociale, da emanare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, sono definite, nel rispetto dei principi di tutela della riservatezza previsti dalla normativa vigente, le modalità per indicare nella tessera sanitaria, su richiesta dell'interessato, i dati relativi alle condizioni di non autosufficienza o di dipendenza per facilitare la persona disabile nell'accesso ai servizi ed alle prestazioni sociali.

 

 

Copyright © 2015 Abili nell'apprendere ONLUS, All rights reserved.