Copy
    Is this email not displaying correctly?
ArcheoMuseo Khaled al-Asaad
CARTOLINE DAL PASSATO
 
#ILMUSEONONSIFERMA

 
Riprende il viaggio virtuale tra i reperti del Museo di Arona. Mentre questa primavera abbiamo voluto proporvi un viaggio nel tempo, partendo dalle epoche più antiche, in compagnia di personaggi immaginari vissuti nel passato, ora vi proponiamo un duplice viaggio, nel tempo e nello spazio, con approfondimenti sui siti archeologici rappresentati in Museo… in ordine alfabetico, da Arona, tutto intorno con virtuali… cartoline dal passato!
Ogni settimana, fin tanto che il museo resterà chiuso, vi proporremo una “cartolina” di approfondimento su un ritrovamento aronese e su uno da altra località del territorio, raccontandovi non solo o non tanto gli oggetti, quanto le modalità di scoperta.
Seguiteci…
 
Prima tappa: Arona, via Roma e dintorni. Tra i primi ritrovamenti sul territorio cittadino si annoverano senz’altro le testimonianze della necropoli romana che, in base ai dati raccolti, sorgeva seguendo l’asse viario della centrale via Roma. Già nell’Ottocento, a più riprese, emersero sepolture con corredo. Nel 1903-1904 poi, lungo la linea ferroviaria in costruzione, fu scoperto e recuperato da Angelo Cimelli un sepolcreto “gallo-romano”, con tombe descritte come a cremazione con raccolta delle ceneri entro urne. In un caso fu osservata una sepoltura infantile entro anfora segata. I materiali recuperati, databili tra il I secolo a.C., e il I-II secolo d.C., furono monete in bronzo, specchi, balsamari in vetro, tra cui tre colombine, numerose ceramiche, tra cui coppette a pareti sottili, terre sigillate, olle, olpi.  Di queste ultime ricordiamo anche il tipo detto “olpe medica”, con un particolare supporto per permettere di riscaldare il contenuto. Di grande significato per il nostro museo è poi la statuetta (piccola coroplastica) di una madre con i suoi bambini, che abbiamo scelto tra i nostri simboli. Una parte di tutti questi materiali è stata donata al Museo e può essere ammirata nella vetrina dedicata all’età romana. Nella cartolina vi proponiamo, oltre alla statuetta della madre, la colombina portaprofumo, indicativa del corredo di una bambina, un balsamario e una coppetta a pareti sottili.
 
 
 
Seconda tappa “fuori città”: B come… Bogogno. La vetrina dedicata al Neolitico accoglie un’ascia in pietra verde levigata proveniente da Bogogno, ridente comune collinare del Medio Novarese, e la sua presenza nel nostro Museo è recente! È stata infatti consegnata nel 2015 dal GASMA (Gruppo archeologico storico mineralogico aronese) che l’ha ricevuta dal sig. Pierangelo Medri, il quale la rinvenne negli anni ‘80 nella terra smossa da scavi per il metanodotto in località Valle. Recuperi di questo genere ci dimostrano l’importanza della sensibilità dei singoli nell’opera di recupero e conoscenza del nostro passato e nella condivisione con la collettività, conferendo i reperti rinvenuti casualmente alle strutture pubbliche di riferimento nei territori. Questo singolo reperto, apparentemente una banale pietra, rappresenta un tassello davvero fondamentale per la storia di questa località, di cui, fino a questo ritrovamento, non si conosceva l’origine preistorica, risalente al Neolitico (5000-3500 a.C.), epoca in cui sorgono i primi insediamenti stabili e per la quale proprio le accette come questa rappresentano un vero “fossile guida”, d’uso pratico per il taglio della legna, operazione indispensabile a creare le radure in cui coltivare e costruire gli insediamenti, e, per questo, anche di significato simbolico come rimando al dominio dell’uomo sulla natura.
 
PER INFORMAZIONI
Archeomuseo Khaled al-Asaad, piazza San Graziano 36, Arona
tel. 0322 48294; archeomuseo@comune.arona.no.it; www.archeomuseo.it
      
Our mailing address is:
archeomuseo@comune.arona.no.it

Want to change how you receive these emails?
You can update your preferences or unsubscribe from this list






This email was sent to <<Email Address>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Civico Museo Archeologico · Piazza San Graziano 36 · Arona, NO 28041 · Italy

Email Marketing Powered by Mailchimp