Copy
 Leggi qui la newsletter di gennaio 2015!

Firme (e non solo)


Con la sentenza del Tar della scorsa settimana, è tornata di grande attualità la questione delle firme. Il Tar ha ritenuto i ricorsi della Lega Nord non tardivi e pertanto ha disposto di attendere l’esito delle indagini penali per esprimersi, rinviando fino a luglio. Chiediamoci: è tutto come con Cota, siamo tutti uguali? No.
Con Cota si parla di una lista civetta con candidati che non sapevano di esserlo, sottoscritta da persone che non esistevano o che non sapevano di sottoscriverla, che ha raccolto circa 20.000 voti, in una competizione elettorale che il centrodestra ha vinto per 10.000 voti circa.
Per Chiamparino si parla di sottoscrizioni raccolte in maniera irregolare, ed è ancora da dimostrarsi, ma mai senza che candidati o sottoscrittori fossero inconsapevoli, in una competizione vinta con 600.000 voti di scarto.
Ciò detto, il Partito Democratico e il centrosinistra non possono assolversi per questa incredibile leggerezza, soprattutto quando la legge ci consentiva di non raccogliere le firme, apparentando la lista al gruppo della Camera o del Consiglio Regionale. Per questo trovo di gran responsabilità la proposta di Chiamparino, che di fronte alla possibilità di una nuova legislatura schiava della sua precarietà, ha proposto di tornare al voto se a luglio non sarà stata fatta chiarezza, affrontando in questo lasso di tempo alcune emergenze (sanità, conti, riassetto delle competenze dell’area metropolitana e della Regione). 
Dobbiamo agli elettori tanto la messa in sicurezza delle emergenze che abbiamo di fronte, quanto  la certezza cristallina sulla legittimità di chi li governa.
 

La mia attività in Consiglio

Il 2 febbraio ho presentato una interrogazione a risposta immediata sulla Zona a Burocrazia Zero nel Canavese, una sperimentazione resa possibile dalla legge di stabilità 2012 e che consente su determinate porzioni di territorio di consentire regimi autorizzatori e percorsi amministrativi semplificati e abbreviati, per facilitare lo sviluppo imprenditoriale. Il percorso di convenzione Piemonte – Stato è stato interrotto dalle elezioni e la Giunta, rispondendo, si impegnata a confermare l’adesione del Piemonte al progetto.
Il 17 febbraio abbiamo invece discusso un’interrogazione che riguarda un’opera che da tempo il nostro quartiere attende, la realizzazione della fermata San Paolo del Sistema Ferroviario Metropolitano, situata in corso Trapani, di fronte al parco Ruffini. L’obiettivo è avere a disposizione al più presto la progettazione definitiva della stazione.
Infine è stata approvata una nuova legge sugli agriturismi, che riorganizza la normativa di questo settore sempre più importante nell’economia piemontese, recuperando l’originaria vocazione di attività integrativa di un’attività agricola vera, limitando il consumo di suolo perché l’attività deve concentrarsi in un immobile preesistente.
 

Accorciamo le distanze

Sabato mattina, 28 febbraio, in molti mercati di Torino, io e altri militanti e simpatizzanti del PD organizzeremo una giornata di misurazione pubblica della distanza che passa tra Torino e la Torino che vorremmo, tra la Torino preolimpica e quella Metropolitana, tra la politica e la città, con un piccolo questionario. Una scusa per parlare della nostra città e di questi anni di amministrazione.
Ci ritroveremo poi con tutti gli interessati per discuterne insieme più compiutamente, in una iniziativa pubblica.
Non è un mistero che ci sia una certa insoddisfazione verso l’operato dell’amministrazione cittadina: c’è da fare una grande opera di spiegazione dei limiti di bilancio che il Comune ha dovuto affrontare in questi anni, ma è altrettanto necessario rimettersi ad ascoltare i cittadini e le loro priorità, perché manca più di un anno alle elezioni e molto si può ancora fare.


Appuntamenti alla Tre

Il 1 marzo a parco Ruffini, gara podistica di avvicinamento all'Ultramaratona: una 10km e una 6 ore.
Il 25 febbraio il Salone OFF 365 porta Lella Costa alla Fabbrica delle E: prenotarsi scrivendo a ufficio.scuola@salonelibro.it - 011.5184268 int. 956.
E' aperta la mostra Suoni dal Mondo presso la sala consiliare di corso Peschiera 193, per prenotazioni asdpandha@gmail.com

 
Puoi seguirmi su www.danielevalle.it e su Twitter e Facebook      Scrivimi a:  d.valle@fastwebnet.it  

unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Email Marketing Powered by Mailchimp