Copy
 Leggi qui la newsletter di marzo 2015!


Finalmente la legge regionale sul servizio civile


Anche la Regione Piemonte, come altre regioni italiane, si è finalmente dotata di una legge specifica sul servizio civile. Non è un doppione o una alternativa, ma un’integrazione, con attenzione alle specificità del nostro territorio. Con la nuova legge sarà possibile accogliere più domande e progetti, incontrando la passione e l’entusiasmo di tanti che vogliono dedicare un anno della propria vita alla difesa non violenta della patria, sostenendo il mondo del volontariato e del terzo settore, offrendo un’occasione di formazione e, non di rado, di inserimento lavorativo.
Sono stato il relatore in aula di questo progetto, presentato dall’assessore Ferrari, ed è stato molto interessante costruire una larga condivisione sul progetto, prevedendo grazie a emendamenti bipartisan l’integrazione coi corpi di pace, con la Consulta giovani, con le altre Regioni e l’apertura dei bandi anche ai non cittadini italiani, immaginando il servizio civile come strumento di integrazione forte.
Il tutto mentre il governo ha puntato sul servizio civile, aumentando i posti a disposizione. Una volta tanto, si marcia nella stessa direzione.

 

Attività in consiglio


Continua la mia attività cosiddetta “ispettiva”, tesa cioè a conoscere informazioni e orientamenti dell’esecutivo su questioni specifiche.
- Il 17 marzo ho sollevato il tema del duty free di Caselle, ora affidato a una ditta tedesca, che ha escluso di punto in bianco dagli espositori i produttori artigianali del nostro territorio, proprio in un anno cruciale per il turismo: Expo, Ostensione, Torino Capitale Europea dello Sport, Don Bosco…
- Il 31 marzo ho risottolineato, dando seguito alla mia attività di Circoscrizione, il crollo degli iscritti dell’Istituto Comprensivo Racconigi, con annessi problemi di sicurezza, a cui mi pare nessuno intenda porre serio rimedio.
- Il 13 aprile ho infine richiesto accertamenti sulla correttezza dell’iter che porterà all’abbattimento di un edificio risalente al 1600 in quel del Comune di Viù.
 

La Buona Scuola

Lunedì 27 aprile, in via Masserano 6 a Torino, discutiamo della riforma della scuola proposta dal Governo e di cui si comincia ora l’esame in Parlamento. E’ l’occasione giusta per sottoporre perplessità o proposte, con i parlamentari Anna Ascani, Umberto D’Ottavio e Francesca Bonomo.


L'Europa e il Piemonte per la Cultura. 

L'innovazione culturale come motore di sviluppo. L’11 maggio 2015, dalle ore 9.00 – 13.00, in Sala Viglione, Palazzo Lascaris, Via Alfieri 15, Torino parteciperò a questo interessante confronto tra diversi operatori del mondo della cultura organizzato da Mercedes Bresso. Parteciperanno anche: gli assessori Antonella Parigi e Giuseppina De Sanctis, Silvia Costa – Presidente Commissione Cultura Parlamento Europeo, Erminia Sciacchitano - MIBAC presso Commissione Europea, Luca Mattiotti - Politiche Regionali al Parlamento Europeo, Fabio Donato – Responsabile Horizon 2020 Italia, Massimo Lapucci, Giorgia Turchetto, Germano Paini, Patrizia Asproni, Beppe Navello, Walter Vergnano, Alberto Barbera, Evelina Christillin.
 

Elezioni Amministrative

Sono in arrivo le elezioni amministrative e nella nostra Provincia vanno al voto comuni importanti come Venaria e Moncalieri. Come sempre, vi invito a sostenere il Partito Democratico e i suoi candidati, segnalandovi in particolare a Moncalieri Alberto Moro (albemoro@gmail.com) e Eugenia Di Maio (dimaio.eugenia@libero.it), a Venaria Barbara Virga (barbara.dafne80@gmail.com). Non fidatevi di me, contattateli e conosceteli! Non disinteressatevi se abitate altrove, avrete ben qualche conoscente!

 
Puoi seguirmi su www.danielevalle.it e su Twitter e Facebook      Scrivimi a:  d.valle@fastwebnet.it  

unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Email Marketing Powered by Mailchimp